Pesarûl Schioppettino

Pesarûl Schioppettino

Secondo le malelingue fa venire gli incubi agli umani. No, fa sognare cose belle, ma senza farsi vedere, perchè non è proprio un Mister Universo. Vi si avvicina dopo che avete chiuso le palpebre e vi invia un fluido che, vi parrà strano, ma è così, ha il bouquet dello Schioppettino, del quale pare particolarmente goloso. Al risveglio sentirete che intorno aleggia ancora l’aroma di questo nettare. Il sogno? Bhè, quelli sono affari vostri.

Nome del vino: PESARÛL Schioppettino 100% – Denominazione Origine Controllata – Friuli Colli Orientali.
Vitigno: Biotipo di Schioppettino di Albana di Prepotto (zona di origine di questo vitigno) rinvenuto su una pergola di una antica casa colonica.
Età viti: 20 anni.
Territorio: Terrazzamenti antichi fatti a mano, con terreni marnosi, esposti a est, altitudine 125-200 mt s.l.m.
Sistema di allevamento: Guyot classico monolaterale 4-5 germogli produttivi per ceppo.
Produzione: 30-35 ql / ha.
Vendemmia: Manuale in cassetta con successivo controllo su banco di cernita vibrante.
Vinificazione: Fermentazione e macerazione avvengono in tinelli di rovere da 10 q.li per 18 giorni, con delicate operazioni manuali di follatura e delestage.
Affinamento: Il Pesarǔl dopo la fermentazione malolattica, viene affinato per 18 mesi in botti di rovere dalla capacità di 500 litri con periodici travasi in luna calante prima di essere imbottigliato. Dopo ulteriori 12 mesi di affinamento in bottiglia il Pesarǔl può iniziare la sua commercializzazione, ma solo dopo la degustazione finale da parte della proprietà.
Colore: Rosso rubino brillante.
Temperatura di servizio: 18°C.

Download PDF:   Scheda               Catalogo

 

Per info e ordini: info@lisfadis.com

Close cart
Subtotale: 0,00
×